Paris in Rome – The best of Chanel’s Metiers d’Art

Hi Clairelyns!

Finalmente trovo il tempo di scrivere questo articolo per parlarvi di un grande evento nel panorama internazionale della Moda che si è tenuto a Roma il primo Dicembre scorso.

Quando parliamo di un luxury brand come Chanel la prima cosa che ci viene in mente, oltre alla ricercatezza raffinata del suo stile e alla originalità delle sue collezioni, che dettano tendenze e sono prese come modello persino dall’ultimo negozietto di provincia, è sicuramente l’altissima qualità delle sue creazioni, destinate ad essere pezzi chiave eterni di ogni guardaroba. L’eccezionale standard qualitativo è mantenuto tale, dai bottoni fino agli abiti da sera, grazie al savoir fare degli artigiani legati alla maison, che dal 2002 viene celebrato con una collezione Pret-à-Porter fuori dal calendario delle sfilate ufficiali. La passerella si tiene ogni anno in una città legata alla storia presente o futura della casa di moda. La città diventa inoltre il tema della collezione, rielaborato dal maestro Karl Lagerfeld e tradotto con dedizione dagli artigiani in abiti e accessori. L’artigianato assume così il vero significato che gli è attribuito fin dagli inizi della civiltà umana: in greco antico, infatti, teknè indica tanto la tecnica di produzione di manufatti quanto l’arte. L’entità metafisica arte, grazie al lavoro degli artigiani, è trasformata in oggetti di uso reale, piccole quote di bellezza indossate da ogni donna.

Impossibile quindi, dopo alcune città meravigliose che hanno ospitato la sfilata negli anni passati ( New York, Montecarlo, Londra,Salisburgo…) non inserire nella lista anche Roma, ed in particolare ambientare il catwalk nel teatro 5 di Cinecittà, il più grande d’Europa e il preferito di Fellini. “Questa nostra sfilata – spiega Bruno Pavlovsky, presidente della divisione fashion di Chanel –  è un omaggio a Cinecittà, al cinema italiano e alla storia di Roma. Ed è anche un riconoscimento alla manifattura italiana, che crea il 50% dei nostri prodotti, soprattutto accessori.”

Sullo sfondo di una Parigi notturna, ricreata con tanto di stazioni metrò e boulangeries negli studios di Roma, sfila una donna vestita di uno chic cinematografico con richiami retrò (specialmente agli anni 60),trasformista e raffinata, la perfetta “french girl in Rome”. Minidress lavorati con dettagli preziosi, capispalla oversize, pelle, bouclè e tessuti luccicanti per una collezione preziosa e ultramoderna. I colori dominanti sono il bianco e il nero, in fantasie a scacchi e tweed, contrasti cromatici e manifattura tipica dell’universo Chanel.

Bando alle descrizioni, ho raccolto qui di seguito alcune immagini per mostrarvi ciò che mi ha colpito di più della collezione tra cui alcuni scatti voluti da Karl Lagerfeld stesso e altri ancora dal backstage.

1280_CHANEL_FASHION_PARIS_IN_ROME12314119_10154379958844278_8492880979288410142_n11222006_10154379958014278_2390401553723164124_n12301588_10154379958034278_9192327952090701728_n12316321_10154379958739278_1855013881312341852_n12341369_10154379958234278_7792893801021901104_n12345645_10154379958104278_6830229970699892464_nChanel-Rome-RF15-3607_oggetto_editoriale_720x600

Chanel-Rome-RF15-3863_oggetto_editoriale_720x600GettyImages-499557428_oggetto_editoriale_720x600Chanel-Rome-RF15-4668_oggetto_editoriale_720x600

Chanel-Rome-RF15-5018_oggetto_editoriale_720x600Chanel-Rome-RF15-5462-1_oggetto_editoriale_720x600

12299328_10154379958674278_7581047673114498849_n

Backstage:

12107187_1078023885576030_3310668663013185972_n12310547_1078023938909358_819095849209491542_n12341155_1078023745576044_6358856117995368571_n12347950_1078023935576025_1970952923435006755_n

Gli scatti realizzati da Karl Lagerfeld per rappresentare la collezione:
13_ParisRome_oggetto_editoriale_720x60012_ParisRome_oggetto_editoriale_720x60005_ParisRome_oggetto_editoriale_720x60003_ParisRome_oggetto_editoriale_720x600

Image source: Pinterest, Elle, Vogue, Chanel

 

 

 

 

No Comments Yet.

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *